CoverPiù MONO

Pannello ventilato a protezione multistrato monolamiera

LE PRESTAZIONI IN UNO SGUARDO

SCOPRI L'ESCLUSIVA TECNOLOGIA  MULTISTRATO ONDULIT

SENZA POLIURETANO

Isolamento con polistirene espanso sinterizzato

TERMICAMENTE CONFORTEVOLE

In regime estivo prestazioni top per un pannello

 

COMPORTAMENTO AL FUOCO

Classe B-s2, d0

UNI EN 13501-1:2002

Classe Broof T3

UNI EN 13501-5:2009

UNI CEN/TS 1187:2012

SILENZIOSO

Attenuazione sonora fino 8,4 volte superiore ad una lamiera standard

STABILE E FORTE

L’anima in acciaio garantisce pedonabilità, infrangibilità e ridotte dilatazioni termiche

 

RESISTENTE ALLA CORROSIONE

Oltre 3000 h in nebbia salina senza alcun segno di degrado

VENTILATO

Microventilazione che migliora il comportamento termico della copertura

PROTEZIONE DELLE TESTATE

L'aggetto in gronda protegge le testate da umidità e dilavamento

 

Pannello per l’applicazione su supporti continui in copertura e in parete.

 

L’intradosso del pannello dispone di una gamma di rivestimenti:

alluminio centesimale e alluminio accoppiato poliestere.

 

Caratteristica fondamentale di questa versione è la funzione di barriera al vapore che è assolta dalla lamina in alluminio inferiore.

 

In quanto blocco monolitico, CoverPiù Mono, offre in un’unica soluzione quello che solitamente viene costruito per stratificazioni nelle coperture ed è per questo considerato un sistema preassemblato per realizzare coperture isolate e ventilate su strutture continue (solette, tegole prefabbricate, solai, etc.).

 

 

VENTILAZIONE


Canali di ventilazione consentono la libera circolazione dell'aria tra lo strato isolante e l'elemento di copertura evitandone l'eccessivo surriscaldamento, a garanzia di condizioni di esercizio favorevoli e costante affidabilità nel tempo. Allo stesso modo, viene abbattuto il carico termico all'estradosso dell'isolante migliorando il comfort ambientale interno.

AGGETTO IN GRONDA

 

L'aggetto in gronda del solo elemento di tenuta mette le testate del pannello al riparo dal dilavamento delle acque meteoriche e impedisce che il pacchetto si trovi esposto all'umidità costante. In questo modo l'elemento isolante non rischia di deteriorarsi nel tempo e le lamiere di rivestimento non sono soggette a corrosione.

 

ACUSTICA


L'insonorizzazione è garantita dalla protezione multistrato. La rumorosità prodotta dalla pioggia battente sulle comuni coperture metalliche è abbattuta in maniera sorprendente: in caso di pioggia o grandine Coverpiù risulta 3,05 volte meno rumoroso dei normali pannelli (Certificazione Istedil n°1632/2010 A - B).

CARICO TERMICO


Le performance di Coverpiù assicurano il rispetto delle normative in tema di contenimento energetico. In regime estivo, alle stesse condizioni al contorno, Coverpiù assicura migliori condizioni di comfort degli occupanti (minore temperatura dell'ambiente interno] e un miglior comportamento isolante rispetto ai pannelli "pieni" in poliuretano presenti sul mercato.

 

PROVE DI LABORATORIO


II pannello Coverpiù ha garantito valori di temperatura all'estradosso dell'isolante e, come attesa conseguenza, temperature superficiali del paramento interno più basse rispetto ai normali pannelli.

 

Inoltre, sottoposto a prove, il pannello Coverpiù ha dimostrato un eccellente comportamento al fuoco, producendo una emissione di fumo minore rispetto alle versioni standard di altri pannelli tradizionali.
(B, S2 -dO ex classe 1 ]

Ondulit

 

Le coperture Ondulit-Coverib sono le uniche ad offrire la durabilità certificata e la stratificazione richieste dalla norma EN 14782:2006 per la marchiatura CE come lastre multistrato.

  • VUOI SCOPRIRE IL SISTEMA MULTISTRATO PIÙ ADATTO ALLE TUE ESIGENZE?

     

     

DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

Pannello deck isolato e ventilato a protezione multistrato costituito da: (dall'alto verso il basso):

(1)Elemento di copertura in lastre metalliche multistrato, marchiate CE secondo UNI EN 14782, costituite da una lamiera di acciaio zincato strutturale (EN 10346) dello spessore di mm 0,50 (ovvero mm 0,40) protetta nella faccia superiore da un rivestimento termoplastico (dello spessore di circa mm 1,5) anticorrosivo ed insonorizzante e da una lamina in alluminio naturale (ovvero di alluminio preverniciato), e nella faccia inferiore da un primer e da un film plastico (ovvero da una lamina di alluminio naturale).

I rivestimenti esterni avvolgeranno i bordi laterali delle lastre per tutta la lunghezza per garantirne la protezione.

Per assicurare la stabilità nel tempo delle caratteristiche prestazionali, la protezione con funzione anticorrosiva e insonorizzante, dello spessore di circa mm 1,5, dovrà esser posizionata sull'estradosso della lamiera.

(2)Elemento isolante sagomato in polistirene espanso sinterizzato a celle chiuse a lambda migliorato contenente grafite (reazione al fuoco Euroclasse E, EPS 100);

(3)Rivestimento interno con lamina centesimale in Alluminio Goffrato (ovvero lamina centesimale in Accoppiato Alluminio-Poliestere).

Tra l'elemento di copertura e lo strato isolante sono presenti canali di ventilazione (4) che permettono libera circolazione d'aria. La micro-ventilazione del pannello riduce il carico termico all'estradosso dell'isolante migliorando il comfort ambientale interno, inoltre evita l'eccessivo surriscaldamento della copertura determinando per l'isolante e per la lastra superiore delle condizioni di esercizio più favorevoli ad uno loro affidabilità nel tempo.

Il sistema assicura un coefficiente di trasmissione termica almeno pari a 0,36 W/m2K per lo spessore 90 mm; 0,32 W/m2K per spessore 100 mm; 0,30 W/m2K per lo spessore 110 mm; 0,25 W/m2K per lo spessore 120 mm; 0,23 W/m2K per lo spessore 140mm; 0,22 W/m2K per lo spessore 150 mm; 0,20 W/m2K per lo spessore 160 mm.

Il sistema è classificato in Classel-1 di Reazione al fuoco (D.M. 26/06/84 ; UNI 8457; UNI 9174) per gli spessori compresi tra 60 e 160 mm; in Classel-2 (D.M. 26/06/84 ; UNI 8457; UNI 9174) per gli spessori 40 e 50 mm.

 

COMPORTAMENTO AL FUOCO

 

 

DURABILITÀ*

Resistenza in nebbia salina: 3000 ore / UNI ISO 9227

Resistenza al diossido di zolfo: 45 Cicli (UNI EN ISO 6988)

Resistenza all'umidità: 3000 ore (EN ISO 6270-1)

 

* per lastra estradosso

 

 

Ondulit

Ondulit

Ondulit. Dal 1953 la forza del tetto

Ondulit

Ondulit. Dal 1953 la forza del tetto

Ondulit